IL FASCINO DI UN QUARTIERE
UNICO AL MONDO

IL FASCINO DI UN QUARTIERE UNICO AL MONDO

la storia, la cultura ebraica e le sue Sinagoghe

IL PRIMO “GHETTO”
D’EUROPA

Il Ghetto di Venezia, è il primo “ghetto” d’Europa, l’antico quartiere ebraico nel centro della città. Le sue origini e le vicende storiche gli hanno conferito nel tempo un aspetto di grande fascino, con i suoi alti edifici dai colori caldi e accoglienti che si affacciano su ampi spazi, circondati dai canali.
A renderlo unico sono le cinque sinagoghe che vi sono concentrate – due delle quali aperte al pubblico – e in cui sino a oggi si celebrano servizi e cerimonie religiose. Il Ghetto ospita tuttora tutte le istituzioni religiose e amministrative della Comunità ebraica di Venezia.
Nessun viaggiatore o turista che giunga a Venezia può mancare di visitare questo piccolo, ma unico universo e ripercorrere la storia affascinante degli ebrei che per quasi tre secoli hanno animato il Ghetto, interagendo con la città e contribuendo con le loro prolifiche attività alla vita e all’economia della Serenissima.
Sarà, per molti visitatori, l’occasione di avvicinarsi alla conoscenza della storia, dei costumi e delle tradizioni degli ebrei a Venezia.

LE SINAGOGHE

Cinque sono le Sinagoghe che impreziosiscono il Ghetto di Venezia, ognuna con le proprie caratteristiche e peculiarità.

SCOPRI

IL GHETTO

Racconto delle memorie di una comunità che ha vissuto per secoli sulle isole della laguna e parte integrante della lunga storia della città di Venezia.

SCOPRI

ORARI

ORARI

Novembre – gennaio: domenica – giovedì 10:00 – 17:30; venerdì: 9:00 – 16:00

Febbraio – ottobre: domenica – giovedì 10:00 – 18:00; venerdì 9:00 – 16:30

La biglietteria chiude 45 minuti prima

CHIUSURE
sabato e festività ebraiche, 1° gennaio, 25 dicembre.

BIGLIETTI

È possibile effettuare la visita al Ghetto e ai suoi edifici storici prendendo parte a tour guidati a partenza fissa, compresi nel costo del biglietto